Toyota
toyota

Toyota starebbe vendendo la sua tecnologia per veicoli elettrici alla startup cinese Singulato, secondo un nuovo rapporto. Singulato progetta di realizzare un piccolo EV basato sull’eQ della casa nipponica. Singulato presenterà questa settimana una concept car basata sull’eQ allo Shanghai Auto Show. L’auto si chiamerà iC3 e una versione di produzione è prevista per il 2021. La Toyota eQ originale, con il marchio Scion iQ EV negli Stati Uniti, era una minuscola automobile completamente elettrica che aveva un’autonomia di solo qualche decina di km. La versione ridisegnata di Singulato della minicar dovrebbe avere una maggiore autonomia.

I termini finanziari dell’accordo sono sconosciuti, ma una fonte vicina Singulato ha detto alla Reuters che la startup pagherà “diverse decine di milioni di dollari” per il progetto.Toyota riceverà inoltre diritti preferenziali sui crediti per auto verdi di Singulato in Cina. L’iC3 di Singulato, secondo quanto riferito, offrirà “alcune tecnologie della guida autonoma”. L’auto avrà probabilmente una autonomia di batteria di 250-300 km con un prezzo di 100.000 yuan pari a circa 15 mila euro. Singulato intende lanciare sul mercato quest’anno il suo primo veicolo completamente elettrico, il Suv iS6.

Toyota, come tutte le case automobilistiche, ha gli occhi puntati sulla crescita del mercato cinese. Fonti della compagnia hanno detto che l’accordo con Singulato potrebbe in futuro portare novità interessanti per la società nipponica. Questo rapporto fa seguito a un recente annuncio della casa giapponese secondo cui essa offrirà accesso gratuito a quasi 24.000 dei suoi brevetti relativi a componenti e sistemi elettrici.