Volkswagen ID Lounge

Volkswagen introdurrà un numero di piccoli veicoli elettrici che si collocheranno sotto la sua autovettura a tre o a cinque porte di ID nella sua gamma di auto elettriche. Parlando ai media durante la conferenza annuale del 2019 del Gruppo Volkswagen, il capo esecutivo della compagnia, Herbert Diess, ha dichiarato che l’ architettura elettrica del MEB includerà il supporto per le “piccole city car”. Parlando con la stampa, Diess ha dichiarato che il primo modello di autovettura a tre o a cinque porte della società dovrebbe arrivare nel 2023.

“È un’auto più piccola, un segmento sotto la Golf. Stiamo lavorando dovrebbe arrivare intorno al 2023. Dobbiamo farlo se vogliamo avere le quote di mercato di cui abbiamo bisogno e la diffusione dell’elettrificazione che vogliamo, ma ci vuole tempo questo non avverrà a breve. ” Il gruppo Volkswagen sta sviluppando i suoi futuri veicoli elettrici partendo da quelli di fascia premium con i marchi Audi e Porsche prima di introdurre una flotta di veicoli in segmenti più accessibili. ”

Le batterie rimangono costose quindi la differenza di prezzo tra una macchina convenzionale e un’auto elettrica in quella classe, come la Polo o la Up, è un po’ una sfida per noi”, ha osservato Diess. “Ma se si pensa a ciò che vogliamo fare, vale a dire fino al 40% di quota di e-mobility entro il 2030, allora dobbiamo anche elettrificare quei segmenti più popolari”. I dettagli sul primo veicolo elettrico sotto la Golf della casa automobilistica rimangono scarsi per ora, ma è possibile che prenderà la forma di un piccolo SUV dalle dimensioni simili a quelle del T-Cross.