Volkswagen

Volkswagen non è interessata all’acquisto del gruppo Fiat Chrysler Automobiles e nemmeno di qualcuno dei suoi marchi di lusso come Alfa Romeo o Maserati. Lo ha affermato il CEO del gruppo di Wolfsburg, Herbert Diess, in un’intervista al quotidiano Il Sole 24 Ore, pubblicato giovedì. “Non siamo interessati a FCA. La nostra priorità ora è completamente diversa “, ha affermato Diess.

“Queste operazioni richiedono troppa energia. E ora, le nostre energie sono tutte rivolte al nostro interno”, ha detto. Il gruppo Volkswagen, che ha pianificato di investire 44 miliardi di euro nell’auto del futuro in cinque anni, si è imposta una cura di austerità per diversi anni, con migliaia di tagli di posti di lavoro. Herbert Diess ha anche respinto una possibile acquisizione da parte del suo gruppo nei confronti di Alfa Romeo o Maserati, sottolineando che la sua azienda “già possiede numerosi marchi di lusso”.

Il gruppo, oltre a VW, include nella sua gamma anche Audi, Porsche, Lamborghini e Bentley. Il produttore Fiat Chrysler è al centro dei desideri, con segni di interesse mostrati nei giorni scorsi dai gruppi francesi Renault e PSA. Secondo il Financial Times mercoledì, Renault vuole riprendere “nei prossimi 12 mesi” trattative per una fusione con il suo partner Nissan, prima di gettare gli occhi su un altro produttore, probabilmente FCA.