Volkswagen: con ‘Moia’ parte la sfida a Uber

Volkswagen
Moia Volkswagen

‘Moia’ è un nuovo marchio di Volkswagen con cui il celebre gruppo tedesco vuole dare il via ad una vera e propria sfida a Uber colosso del Car Sharing. Moia sarà il tredicesimo brand a far parte del gruppo automobilistico tedesco. Inizialmente l’obiettivo di Moia sarà quello di offrire un servizio analogo a quello di Uber. Poi successivamente si prevede che il marchio si occuperà anche di car pooling e servizi di navetta con auto elettriche che poi in futuro si guideranno anche da sole. La presentazione ufficiale di Moia, così come chiarisce anche il Sole 24 Ore, dovrebbe avvenire nei primissimi mesi del 2017.

Volkswagen con Moia si lancia nel settore della mobilità sostenibile

Amministratore delegato di Moia, secondo quanto comunicato dal gruppo VW, sarà Ole Harms. Matthias Muller, amministratore di Volkswagen ha spiegato molto chiaramente che l’obbiettivo sarà quello di  realizzare servizi di mobilità sia in forma autonoma che in collaborazione con le città integrando i servizi già ora esistenti. Si tratterà ovviamente di una sfida difficile da vincere ma in Volkswagen sono abbastanza convinti di riuscire ad avere la meglio diventando leader nel settore nel giro di qualche anno. Insomma i tedeschi da questo punto di vista sembrano fare sul serio e vogliono diventare con Moia un punto di riferimento vero e proprio per quanto concerne il settore.

Leggi anche: Volkswagen scommette sulle nuove tecnologie per superare la crisi

Volkswagen

Volkswagen: obiettivo lanciarsi nel settore della mobilità sostenibile

Leggi anche: Volkswagen e-Golf 2017: debutta l’elettrica con 300 Km di autonomia

La casa tedesca non vuole farsi trovare impreparata davanti ai grandi cambiamenti del settore

Vedremo dunque se davvero il gruppo tedesco che dopo lo scandalo emissioni del Dieselgate vuole rifarsi la reputazione, riuscirà a vincere questa sfida. Il primo gruppo tedesco per numero di vendite non vuole farsi trovare impreparata davanti ai grandi cambiamenti che il futuro riserva al settore dell’automotive.

L'autore

Laureato in Giurisprudenza, appassionati di motori, esperto di tutto quello che riguarda Alfa Romeo.
Potresti essere interessato a:
Volkswagen

Volkswagen Tiguan: un render anticipa la versione SUV Coupé

Volkswagen

Volkswagen T-Roc Cabriolet è ufficiale, in vendita dalla primavera del 2020

Volkswagen

Volkswagen Golf è l'auto più venduta in Europa nel primo semestre del 2019

Volkswagen

Volkswagen conferma che sono già state vendute 22.000 unità della ID.3

Lascia un commento