Volkswagen

L’amministratore delegato di Volkswagen, Herbert Diess, si assumerà la responsabilità degli affari della casa automobilistica in Cina. Lo ha rivelato alla Reuters una fonte che venerdì ha assistito al consiglio di sorveglianza del gruppo automobilistico tedesco che si è riunito a Wolfsburg. Diess assumerà il ruolo di numero uno in Cina all’inizio del prossimo anno da Jochem Heizmann, che andrà in pensione, ha detto la fonte alla Reuters. “Il governo cinese si aspetta che la leadership dell’azienda sia abitualmente presente in Cina”, ha aggiunto la fonte.

Il numero uno di Volkswagen, l’amministratore delegato Herbert Diess prenderà le redini della sua società in Cina

Volkswagen per il momento ha rifiutato di commentare la notizia, che è stata riportata per la prima volta dal quotidiano tedesco Handelsblatt. VW terrà una conferenza stampa alle 1130 GMT quando il suo consiglio di amministrazione voterà su un piano di investimenti multimiliardario. Oggi infatti dovrebbero essere confermate le future novità che riguarderanno il gruppo tedesco soprattutto sul fronte delle nuove tecnologie ed in particolare dello sviluppo delle auto elettriche. Ricordiamo infatti che la casa automobilistica di Wolfsburg nelle scorse settimane ha fatto parlare molto di sé promettendo il lancio di numerosi modelli elettrici tra cui l’entry level che avrà un prezzo intorno ai 20 mila euro.