Volkswagen e Ford
Volkswagen e Ford

Volkswagen e Ford hanno firmato un contratto per lo sviluppo congiunto per il nuovo pick-up Amarok. Il pick-up Ranger di medie dimensioni di Ford costituirà probabilmente la base di ogni futura piattaforma e potrebbe aiutare Volkswagen a ridurre i costi associati alla progettazione di un ricambio per Amarok. La partnership potrebbe vedere un modello di produzione in vendita entro il 2022. L’accordo, come riportato da Automotive News Europe, è il primo a seguire l’annuncio di una “alleanza globale” tra le due società, che potrebbe espandersi fino ad includere auto elettriche e autonome.

L’accordo potrebbe coinvolgere Volkswagen nello sviluppo di un furgone basato sulla piattaforma Transit di Ford e i due hanno anche firmato un memorandum d’intesa per “investigare la collaborazione” su veicoli elettrici e autonomi e servizi di mobilità. Entrambe le società hanno dichiarato di essere aperte a considerare “ulteriori programmi” in futuro. Il capo di Ford, Jim Hackett, ha detto che l’alleanza “aiuterà entrambe le aziende a creare valore e soddisfare le esigenze dei nostri clienti e della società” e “ci darà l’opportunità di collaborare per dare forma alla prossima era della mobilità”.

Il boss della Volkswagen Herbert Diess ha aggiunto che l’alleanza “sarà una pietra miliare per la nostra spinta a migliorare la competitività”. L’alleanza sarà regolata da un comitato congiunto guidato da Hackett e Diess e non comporta alcuna proprietà incrociata tra le due società. La notizia fa seguito a un annuncio a giugno secondo cui le aziende stavano cercando di collaborare allo sviluppo di futuri veicoli commerciali. Il presidente dei mercati globali Ford, Jim Farley, ha definito questa mossa un esempio dell’impegno di Ford nel “fare leva su modelli di business adattivi”.

Ti potrebbe interessare: Volkswagen e Ford non hanno trovato un accordo per espandere la propria collaborazione