Volkswagen Golf

All’evento di lancio negli Stati Uniti di Volkswagen Arteon in California, Motor1 avrebbe parlato con un dipendente della casa tedesca, che avrebbe confermato che la Volkswagen Golf di ottava generazione non sarà disponibile negli Stati Uniti. VW ha rifiutato di commentare ulteriormente, ma questa è una notizia sicuramente non bella per tutti i fan della berlina compatta negli Stati Uniti. Tuttavia a quanto pare questo addio agli USA non dovrebbe riguardare le versioni GTI e Golf R ma solo i modelli base. VW non ha fornito una spiegazione ufficiale del motivo per cui la Golf entry level non verrà più venduta negli Stati Uniti, ma il ragionamento non è difficile da capire.

I modelli GTI e R rappresentano già circa il 48% di tutte le vendite della famiglia Golf e il numero delle vendite della GTI supera il modello standard quasi tre a uno. Non è stato però ancora chiarito se non essendoci più un modello base l’auto cambierà nome in USA oppure sarà chiamata sempre Volkswagen Golf. Maggiori informazioni su questo e altri dettagli potrebbero arrivare già nel corso del prossimo autunno quando finalmente l’auto di ottava generazione sarà svelata.

Ti potrebbe interessare: L’utile della Volkswagen per il primo trimestre segna una perdita di 1 miliardo di euro per rischi legali