Volkswagen

Il gruppo Volkswagen sta investendo 10 milioni di dollari  in USA nella startup “Forge Nano Inc.” al fine di rafforzare le sue conoscenze specialistiche nel campo della ricerca sulle batterie. Forge Nano sta studiando una tecnologia di rivestimento dei materiali che potrebbe migliorare ulteriormente le prestazioni dei materiali delle batterie. Come partner, Volkswagen fornirà supporto per prove industriali di questa tecnologia. La transazione è ancora soggetta all’approvazione delle autorità.

Volkswagen collabora con Forge Nano sulla ricerca avanzata di materiali per le batterie dal 2014. La società con sede a Louisville, in Colorado, sta studiando i processi per ridimensionare la deposizione di strati atomici (ALD) per creare nuovi materiali core-shell, specialmente per applicazioni a batteria. L’ALD è un processo chimico per applicare un rivestimento atomico su un atomo alla volta. Con la sua specifica tecnologia ALD, Forge Nano mira a incrementare la densità energetica delle celle delle batterie dei veicoli. Ad esempio, una maggiore densità di energia avrebbe effetti positivi sulla gamma di veicoli elettrici. La casa di Wolfsburg ha prestato la sua esperienza nel settore automobilistico e della batteria agli sforzi di ricerca applicata di Forge Nano.

Il Gruppo Volkswagen sta costantemente portando avanti la sua offensiva elettrica e intende offrire oltre 50 modelli elettrici entro il 2025, rappresentando circa un quinto del suo intero portafoglio di modelli. Per salvaguardare questo approccio, la società sta collaborando con i fornitori strategici di celle a batteria e sta sviluppando il proprio know-how specialistico nella ricerca sulle batterie. Ciò include anche investimenti di venture capital mirati. La Volkswagen investe sempre più in start-up internazionali per portare avanti le tecnologie innovative insieme alla maturità della produzione.

Il Dr. Axel Heinrich, responsabile della ricerca del gruppo, afferma: “In Volkswagen, vogliamo essere il principale fornitore mondiale di e-mobility. Stiamo continuamente ampliando il know-how della tecnologia delle batterie richiesto per questo scopo. Dobbiamo salvaguardare la nostra competenza tecnologica per il futuro. La cooperazione con le start-up è un elemento chiave in questi sforzi. Ci stiamo comportando come partner di Forge Nano e intendiamo fornire al team l’opportunità di effettuare prove industriali con la sua tecnologia innovativa. ”