Volkswagen Passat: aperti gli ordini per il restyling, ecco prezzi e versioni disponibili

Volkswagen

Debutta ufficialmente sul mercato italiano la nuova Volkswagen Passat, restyling di metà carriera della segmento D del marchio tedesco, che è già ordinabile con consegne previste a partire dal prossimo mese di settembre. I clienti potranno scegliere, già da ora, tra la variante berlina e la Variant.

Per quanto riguarda la gamma di motorizzazioni, la nuova Volkswagen Passat restyling si presenta sul mercato italiano con quattro diversi motori diesel, una sola versione benzina ed un’interessante variante plug-in hybrid. La gamma della Passat è, senza dubbio, molto ricca ed offre soluzioni adatte alle differenti esigenze degli utenti.

Per quanto riguarda le versioni a gasolio, la Volkswagen Passat sarà ordinabile con l’entry level 1.6 TDI da 120 CV e cambio DSG oppure con il 2.0 TDI da 150 CV, disponibile sia con il cambio manuale che con il cambio DSG. In alternativa, in listino c’è spazio anche per il 2.0 TDI da 190 CV e 240 CV (entrambe le versioni possono contare sul cambio DSG e sulla trazione integrale 4Motion).

L’unico motore benzina in listino al lancio per la Volkswagen Passat è un’unità 1.5 TSI in grado di erogare una potenza massima di 150 CV. Il motore in questione è ordinabile in abbinamento al cambio manuale oppure al cambio automatico DSG. A completare la gamma di motorizzazioni, infine, troviamo la Passat plug-in hybrid con il motore 1.4 TSI da 156 CV supportato da un motore elettrico da 115 CV. Questa versione è dotata di una batteria da 13 kWh che garantisce, nel ciclo WLTP, un’autonomia di 55-56 chilometri in modalità a zero emissioni.

Volkswagen Passat: il listino prezzi parte da 36.350 Euro

Alla base della gamma della nuova Volkswagen Passat troviamo la versione berlina con motore 1.6 TDI da 120 CV con cambio DSG e allestimento Business, una versione che presenta una dotazione di serie con gruppi ottici a LED anteriori e posteriori, cerchi in lega da  17 pollici, climatizzatore automatico a tre zone, navigatore Discover Pro con display da 8 pollici, sensori di parcheggio e cruise control preadattivo. L’entry level della Passat parte da 36.350 Euro. Da notare che la Variant costa 1.000 Euro in più. In listino c’è anche il più ricco allestimento Executive che si presenta con prezzi da 43.800 Euro per la berlina e 44.800 Euro per la Variant.

About author

Web editor e blogger da più di dieci anni, sono appassionato di sport, motori e tecnologia.
Related posts
Volkswagen

Volkswagen produrrà a Navarra un terzo modello basato sulla piattaforma della Polo

Volkswagen

Volkswagen ID. 3: un video svela gli interni della nuova compatta elettrica

Volkswagen

Il gruppo Volkswagen incrementa le consegne a giugno

Volkswagen

Volkswagen sceglie la Turchia per la nuova fabbrica

Lascia un commento