Volkswagen

Volkswagen stima di dover vendere 600.000 veicoli elettrici in più all’anno per soddisfare i drastici nuovi obiettivi di emissioni di CO2 decisi lunedì dall’Unione europea. Per allinearsi agli obiettivi, le case automobilistiche devono ridurre le emissioni di anidride carbonica nelle nuove flotte del 15% entro il 2025 e del 37,5% entro il 2030. Allo stesso tempo, le emissioni dei veicoli commerciali leggeri devono ridursi del 31% dai livelli del 2021  entro il 2030.

La Germania sperava in una riduzione massima del 30%, riporta Handelsblatt. “Il piano che abbiamo elaborato per la transizione non è sufficiente per realizzare questa trasformazione”, ha detto questa settimana l’amministratore delegato di Volkswagen Herbert Diess riguardo agli obiettivi delle emissioni. Le case automobilistiche non hanno altra scelta se non quella di modificare i propri piani o potenzialmente affrontare multe da miliardi di euro.

Fonti che hanno familiarità con i piani di Volkswagen hanno detto a Handelsblatt che la compagnia ha calcolato che deve vendere 1,2 milioni di auto elettriche in Europa nel 2030 per raggiungere i precedenti obiettivi di emissioni. Per soddisfare i nuovi obiettivi di CO2, tuttavia, sarebbe necessario aumentare a 1,8 milioni di veicoli elettrici, ovvero il 45% delle sue vendite totali. Attualmente, VW e tutti i suoi marchi collegati vendono annualmente 4 milioni di veicoli passeggeri in Europa.

L’Associazione tedesca dell’industria automobilistica (VDA) ha dichiarato che gli obiettivi dell’UE non sono realistici e danneggerebbero la competitività interna, per non parlare dei 436.000 posti di lavoro legati alla costruzione di veicoli tradizionali che verrebbero meno. “Il regolamento esige troppo mentre promuove troppo poco”, ha detto la Vda in una nota. “Nessuno oggi sa come raggiungere i limiti concordati nel tempo concesso”.

Volkswagen aveva detto all’inizio di questo mese che avrebbe fatto il suo ultimo rilascio di auto a motore a combustione nel 2026. La società sta investendo più di 44 miliardi di euro in veicoli elettrici e autonomi fino al 2023. la casa tedesca è sulla buona strada per raggiungere un nuovo record annuale di vendite quest’anno. La società ha venduto 9,9 milioni di veicoli fino a novembre, in aumento del 1,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Sfortunatamente, questo è compensato dal fatto che quest’anno le emissioni globali di biossido di carbonio dovrebbero raggiungere un livello record.