Volkswagen

Volkswagen potrebbe costruire una nuova fabbrica in Serbia per produrre alcuni veicoli, di cui almeno uno a marchio Skoda. See News riporta che la casa automobilistica tedesca potrebbe chiudere il suo impianto di produzione di Solomonovo in Ucraina a causa delle cattive condizioni economiche del paese. Questo sito costruisce l’Audi A4 e A6, Skoda Fabia e Octavia, Seat Leon, Altea e Toldea. La capacità produttiva annuale in fabbrica è di 45.000 unità, ma nel 2016 il sito ha realizzato solo 4.000 veicoli.

L’importatore generale di auto Skoda in Serbia, Milenko Kostic, ha dichiarato alla pubblicazione locale Vecernje Novosti che la direzione di Volkswagen e Skoda si è informata sul paese con lui. “A causa della situazione in Ucraina, i risultati attesi non sono mai stati raggiunti. Il potenziale arrivo di Volkswagen sarebbe una fantastica notizia per il nostro paese e per l’economia. Mi hanno chiesto dello stipendio medio, della formazione della forza lavoro, di tutto ciò che riguarda le condizioni economiche”, ha detto Kostic.

Il Gruppo Volkswagen già da tempo ipotizza l’apertura di una nuova fabbrica multimarca nell’Europa orientale e Skoda dovrebbe prendere l’iniziativa sul sito. Parlando con Auto News, l’amministratore delegato di Skoda, Bernhard Maier, ha dichiarato che la casa automobilistica aveva in mente quattro paesi candidati per la fabbrica, ma ha rifiutato di elencarli.

Se Volkswagen costruirà un impianto in Serbia, sarà probabilmente necessario acquistare da 300 a 400 ettari di terreno per il sito. Kostic ha detto che le uniche posizioni idonee per una fabbrica così grande sarebbero vicino alla città di Nis e nella provincia autonoma settentrionale della Vojvodina. Il presidente serbo Aleksander Vucic è particolarmente desideroso di portare nel suo paese una fabbrica Volkswagen e avrà un incontro con i rappresentanti della casa automobilistica entro questa settimana. “La Serbia è il paese più forte, il più stabile e il migliore per la casa di Wolfsburg rispetto a tutti gli altri paesi interessati a questo investimento”, ha affermato Vucic.