Volkswagen sceglie la Turchia per la nuova fabbrica

Volkswagen

Il gruppo Volkswagen costruirà uno stabilimento multimarca in Turchia secondo Automobilwoche, una rivista gemella di Automotive News Europe. Il consiglio di sorveglianza della casa automobilistica tedesca giovedì ha scelto un sito per la fabbrica vicino alla città costiera occidentale di Izmir. L’impianto costruirà auto per VW, Skoda e Seat e ridurrà i vincoli di capacità negli stabilimenti Skoda nella Repubblica Ceca.

Lo stato del Qatar, che ha una quota del 17 percento nella Volkswagen, ha spinto affinché la fabbrica fosse costruita in Turchia durante la riunione del consiglio. Un portavoce del consiglio di sorveglianza del gruppo di Wolfsburg ha detto alla Reuters che i piani per un nuovo sito sono stati svelati ma non ancora finalizzati. Rapporti precedenti hanno detto che la fabbrica aprirà nel 2022/2023 con una capacità annua fino a 350.000 unità. La produzione includerà i SUV compatti Skoda Karoq e Seat Ateca, secondo quanto riferito.

L’amministratore delegato di Skoda, Bernhard Maier ha dichiarato a marzo che il marchio avrebbe potuto vendere 100.000 automobili in più lo scorso anno se fosse stata disponibile la capacità di costruirle. Ad aprile, il quotidiano ceco Hospodarske Noviny ha riferito che Skoda avrebbe scelto tra la Bulgaria e la Turchia come sito per un nuovo impianto pianificato.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Volkswagen

Volkswagen svela il suo nuovo logo

Volkswagen

Volkswagen ID.3: immagini e dettagli ufficiali della nuova elettrica tedesca

Volkswagen

Nuova Volkswagen e-Up, prezzo più basso per la nuova versione

Volkswagen

La prima Edizione di Volkswagen ID.3 è già esaurita