Volkswagen si prepara ad espandere, ulteriormente, la sua gamma di SUV sportivi con il lancio del nuovo Volkswagen Tiguan R che andrà ad affiancare il T-Roc R, evoluzione sportiva con motore 2.0 turbo da 300 CV del C-SUV della gamma del marchio tedesco.

Il nuovo Volkswagen Tiguan R è attualmente in fase di test. I prototipi che circolano in strada possono contare sulla carrozzeria che troviamo sulla versione R-Line della Tiguan. Il progetto finale dovrebbe presentare alcune sostanziali differente rispetto ai muletti avvistati in queste ultime foto spia.

L’aspetto più interessante del progetto del nuovo Volkswagen Tiguan R sarà, senza dubbio, la motorizzazione che Volkswagen sceglierà per il suo SUV. Le ipotesi sul tavolo sono due. Il nuovo modello sportivo di casa Volkswagen potrebbe presentare una versione ulteriormente potenziata del 2.0 turbo oppure puntare su di un’altra unità.

Volkswagen Tiguan R

Al momento, infatti, è concreta la possibilità che il nuovo Volkswagen Tiguan R si presenti sul mercato con il motore cinque cilindri 2.5 litri già utilizzato da Audi e che, in futuro, sarà proposto sulla nuova generazione di Volkswagen Golf R in arrivo nel corso del 2020 con circa 400 CV di potenza massima. Anche il Tiguan R potrebbe presentare un livello di potenza massima di circa 400 CV, differenziandosi così in modo netto rispetto al più compatto T-Roc.

Le prime indiscrezioni sul futuro Volkswagen Tiguan R confermano che il progetto dovrebbe debuttare in via ufficiale in occasione della prossima edizione del Salone dell’auto di Francoforte, in programma a settembre, per poi arrivare sul mercato tra la fine dell’anno in corso e l’inizio del 2020.

Per ora, non ci sono ancora dettagli ufficiali sulla nuova variante R del SUV di casa Volkswagen. Ulteriori informazioni sul progetto, in ogni caso, potrebbero emergere già nel corso delle prossime settimane.

Fonte