Volkswagen

Volkswagen ha firmato un Memorandum d’intesa con il governo dell’Etiopia per collaborare e fornire una visione congiunta per lo sviluppo di un’industria automobilistica nel paese. L’accordo è stato firmato da Thomas Schaefer, capo di Volkswagen Africa sub-sahariana e dal commissario della Commissione per gli investimenti etiopici (EIC), Abebe Abebayehu. Il memorandum d’intesa è stato firmato alla presenza del ministro etiopico delle finanze e della cooperazione economica, Ahmed Shide e Frank-Walter Steinmeier, presidente della Repubblica federale di Germania, che è in visita di stato in Etiopia.

La firma apre la strada a Volkswagen e al governo etiopico per avviare una collaborazione tecnica e di alto livello molto importante per il paese a livello politico e industriale. Il memorandum d’intesa identifica quattro pilastri chiave come importanti per lo sviluppo dell’industria automobilistica etiopica. Questi includono la creazione di un impianto di assemblaggio di veicoli, la localizzazione di componenti automobilistici, l’introduzione di concetti di mobilità come il car sharing basato su app e il ride ride, nonché l’apertura del centro di formazione per lo sviluppo delle competenze locali.

Volkswagen e il governo dell’Etiopia si sono entrambi impegnati ad accelerare l’accordo stabilendo scadenze e tappe fondamentali per il progetto. Inoltre la casa tedesca  si è impegnata a sfruttare la sua vasta esperienza globale nelle catene di fornitura globali nel settore automobilistico per garantire lo sviluppo di un’industria automobilistica nel paese.