Volvo: anche la casa svedese promette 2 mila posti di lavoro negli USA

News
Volvo

Con l’elezione di Donald Trump a Presidente degli Stati Uniti molte cose sembrano cambiate nel mercato auto Usa. Le case automobilistiche in queste ore sempre più spesso stanno annunciando massicci investimenti negli Stati Uniti. Dopo Ford e Fiat Chrysler adesso tocca a Volvo. La celebre casa automobilistica tedesca ha promesso nelle scorse ore nuovi investimenti negli States con la conseguente creazione di oltre 2 mila posti di lavoro. In realtà si tratta di un investimento che era stato già deciso nel 2014, ma il fatto che venga ribadito e confermato proprio oggi fa pensare che anche in questo caso ci sia dietro la voglia di dimostrare  che si punta forte sugli USA.

Anche Volvo investe negli Stati Uniti

La notizia in questione è stata comunicata direttamente  dall’amministratore delegato di Volvo, Hakan Samuelsson. L’annuncio è stato effettuato nelle scorse ore al Salone auto di Detroit, importante manifestazione che ha aperto i battenti nella giornata di ieri. L’investimento in questione riguarda un impianto di produzione a Charleston, South Carolina. Centomila auto l’anno dovrebbe essere la capacità produttiva di questa fabbrica che darà lavoro a circa 2 mila persone, così come messo in evidenza dal CEO della casa automobilistica svedese di proprietà cinese.

Leggi anche: Fiat Chrysler Mirafiori: diventa polo del lusso col nuovo Suv Alfa Romeo?

Volvo

Volvo investe negli USA creando nuovo impianto che darà lavoro a 2 mila persone

Leggi anche: Fiat Chrysler Cassino: raddoppia la produzione

Insomma Volvo vuole investire molto negli Stati Uniti. Del resto il mercato nord americano per Volvo ha sempre avuto una grande importanza. Da li provengono molte delle immatricolazioni di auto per l’azienda. L’obiettivo con questi ulteriori investimenti oltre ad ingraziarsi il Presidente Trump è quello di rafforzarsi ulteriormente per poter sfidare ad armi pari i marchi di lusso tedeschi e giapponesi, potendo così dare serio filo da torcere a brand del calibro di Audi, Bmw, Mercedes, Lexus e Infiniti.

L'autore

Laureato in Giurisprudenza, appassionati di motori, esperto di tutto quello che riguarda Alfa Romeo.
Potresti essere interessato a:
News

Bugatti Centodieci: la nuova hypercar da 8 milioni di Euro e 1600 CV è ufficiale

News

McLaren espande la gamma con una roadster a 2 posti

News

Dacia aggiunge il nuovo motore TCE 100 entry level alla gamma Duster

News

Pagani Huayra Roadster BC: gli pneumatici ad hoc Pirelli

Lascia un commento