Tempo di lettura: 2 minuti
Volvo
Volvo

Volvo sta vivendo un buonissimo periodo di forma in questo 2016. Basti pensare che la crescita della celebre casa automobilistica svedese è stata pari al 7,4% nei primi 11 mesi del 2016 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Infatti i dati ufficiali dicono che l’azienda passata di recente in mano ai cinesi ha immatricolato in totale  473.528 unità contro le 441.002 del 2015. In base a quanto emerge dai dati ufficiali il merito di questo exploit che sta riguardando il celebre produttore di automobili del nord Europa, lo si deve principalmente al buon andamento nelle vendite della XC90. 

Questa nuova vettura ha avuto infatti la capacità di innalzare le vendite della casa europea oltre ogni più rosea aspettativa. Per Volvo in Cina l’aumento è stato pari al 12,5%, negli Stati Uniti invece la crescita è avvenuta in misura pari al 19,6%. Nel vecchio continente invece l’aumento è stato minore pari a 5,1%. Nel nostro continente la Volvo più venduta è stata la XC60. Andando a dare uno sguardo ai singoli veicoli, ci accorgiamo che a livello globale la più venduta in assoluto è stata proprio la XC60 che ha totalizzato  nei primi 11 mesi dell’anno 142.105 consegne, più o meno lo stesso numero di vendite ottenuto nello stesso periodo del 2015. 

Leggi anche: Volvo V90 mette la divisa della Polizia in Svezia

Volvo
Volvo: crescono le immatricolazioni per la casa svedese nel 2016

Leggi anche: Volvo lancia il servizio di concierge mobile negli Stati Uniti

Volvo V40 eV40 Cross Country con quasi 90 mila unità vendute sono state le altre automobili più vendute dal produttore Cino-svedese. La nuova XC90 si è  invece classificata terza tra i veicoli più venduti con 81.452 unità totali ‘piazzate sul mercato. vedremo dunque se queste posizioni saranno confermate anche per quanto riguarda il mese di dicembre e se la celebre azienda automobilistica chiuderà in bellezza un anno certamente positivo.