Volvo Cars sta iniziando la produzione della sua pluripremiata Volvo XC40 a Luqiao in Cina questa settimana per soddisfare la crescente domanda del primo SUV compatto premium dell’azienda. La XC40 è stata lanciata alla fine del 2017 con grande successo a livello mondiale ed è stata la prima Volvo a vincere il prestigioso premio europeo Car of the Year nel marzo 2018. Fino ad ora lo stabilimento di Volvo Cars ‘Ghent in Belgio è stato l’unico sito di produzione della vettura, che ha già venduto oltre 100.000 unità in tutto il mondo.

A partire da questa settimana, Volvo XC40 per il mercato cinese saranno costruite in uno stabilimento produttivo a Luqiao, a sud di Shanghai, di proprietà di Geely e gestito da Volvo Cars. In questo modo la produzione di XC40 si avvicina al mercato cinese e segue i precedenti aumenti di produzione per soddisfare gli ordini dei clienti. “La domanda per la XC40 ha superato le nostre aspettative più ottimistiche”, ha dichiarato Hakan Samuelsson, presidente e amministratore delegato di Volvo Cars. “Costruire il nostro suv compatto a Luqiao crea capacità extra, aggiunge flessibilità alla nostra rete di produzione globale ed è un chiaro punto di prova della nostra strategia per ‘costruire dove si vende'”.

Ti potrebbe interessare: Volvo Cars registra una crescita del 9,4% nel primo trimestre del 2019