Wrong-way driver warning: evita la guida contromano

News
Il sistema wrong-way driver warning sviluppato da Bosch

A Bosch importa molto della circolazione stradale, per facilitare la guida, scongiurare i sinistri e ridurre quanto più possibile l’impatto ambientale. Passati pochi giorni dall’iniziativa che ha permesso a Milano e Roma di conoscere i test su strade RDE – e che ha offerto un’ampia panoramica sugli elementi necessari per valutare il livello moderato di emissioni di Nox dei motori diesel – la multinazionale tedesca dà un importante annuncio sull’assistenza da remoto ai guidatori. Attraverso una collaborazione sottoscritta con FM-World, un’app aggregatrice di stazioni radiofoniche italiane, pure gli italiani potranno trarre appieno vantaggio del wrong-way driver warning basato su Cloud, già scaricabile in 13 Paesi come supporto integrativo in 16 applicazioni di streaming, navigazione e radio.

La funzionalità permette di non incappare nei rischi che una manovra errata (l’ingresso contromano nelle strade a più carreggiate o negli svincoli) comporta, tra cui incidenti stradali, talvolta pure mortali, mettendo a serio repentaglio non solo l’incolumità di chi imbocca il senso sbagliato, ma i veicoli che sfortunatamente lo incrociano. Dati i possibili, gravi, rischi, l’azienda ha sviluppato un sistema inedito, in grado di inviare sul dispositivo di navigazione o sullo smartphone, entro 10 secondi, un avviso a colui che viaggia contromano e le altre vetture presenti in zona.

Wrong-way driver warning: disponibile da agosto in Italia

La tecnologia Bosch, fondata sul Cloud, è disponibile da questo mese in Italia, grazie alla sinergia stipulata con l’app FM-world, da oltre un ventennio consolidata realtà nel mondo radiofonico. La sua applicazione è utile non solo per ascoltare le emittenti presenti sul territorio, ma anche per cercare eventi e leggere notizie inerenti alla radio. Oltretutto, FM-world è compatibile con Android Auto e Apple CarPlay, i principali sistemi di infotainment automotive. Per il CEO Gianluca Busi l’integrazione del wrong-way warning di Bosch aggiunge un prezioso servizio rivolto alla mobilità. Tenendola aperta in background, l’app avverte, mediante una notifica push, chi prende la strada contromano.

Come funziona la tecnologia

Allo stesso tempo, vengono allertati del pericolo i conducenti connessi all’app situati nei paraggi: così facendo si salvaguardia la propria vita e quella dei passeggeri. Wrong-way driver warning invia in automatico (e forma anonima) dati di movimento al Cloud non appena un mezzo si avvicina a un ingresso o a un’uscita della tangenziale o dell’autostrada. Il software Bosch confronta il senso del veicolo e quello di marcia consentito, memorizzato in un archivio online e, se le due informazioni non corrispondono, inoltra tempestivamente il segnale di allerta tramite l’app.

Il modulo realizzato per integrare direttamente il wrong-way driver warning direttamente nei sistemi di infotainment dei veicoli costituisce una novità assoluta nel suo genere. Nel frattempo, mentre attende che la soluzione ideata divenga dotazione di serie, la compagnia è assiduamente impegnata nel trovare nuovi partner, fornendo gratuitamente la tecnologia agli sviluppatori di app che ricorrono al segnale GPS.

 

 

 

Potresti essere interessato a:
News

Lexus RX, arriva il restyling

News

ZF rende i trasporti pubblici locali intelligenti e con basse emissioni

News

Lancia Ypsilon, ecco la serie Monogram

News

Idrogeno: le Case chiedono più infrastrutture in Europa

Lascia un commento

in questo momento ti trovi Offline