ZF presenta una trasmissione a due velocità per auto elettriche

News

ZF ha presentato una nuova trasmissione per auto completamente elettriche. Questa combina un motore elettrico di nuova concezione con una potenza massima di 140 kW, con un innovativo cambio. L’obiettivo è quello di aumentare l’efficienza e quindi l’autonomia delle auto elettriche. Il fornitore automobilistico ZF vuole trasferire il suo know-how all’elettromobilità. “Per i veicoli elettrici di uso quotidiano, è importante ottenere la maggiore autonomia possibile da ogni carica della batteria”, afferma Bert Hellwig, responsabile della casa di sistemi E-Mobility presso ZF. “Ogni percentuale di miglioramento nell’efficienza di conversione energetica si traduce in due percento in più di gamma.” Rispetto alle trasmissioni a velocità singola,  l’azienda tedesca parla di un aumento dell’autonomia fino al cinque per cento.

Secondo ZF, sono ipotizzabili due scenari: o nella direzione dell’efficienza o delle prestazioni. Nella modalità standard, i cambi marcia avvengono a 70 km / h. Poiché la trasmissione è collegata alla comunicazione CAN del veicolo, la strategia di cambio può anche essere ottimizzata per il consumo, ad esempio in pendenza e in discesa. Se la prossima stazione di ricarica è troppo lontana, tuttavia, la trasmissione può passare a una modalità “Eco”, afferma ZF.

Nei veicoli ad alte prestazioni, la trasmissione a due velocità ha lo scopo di aiutare a disinnescare un conflitto che si veniva a creare. “Fino ad ora, con i motori elettrici, i produttori di veicoli hanno dovuto scegliere tra una coppia iniziale elevata e un’alta velocità massima”, afferma Hellwig. “Stiamo risolvendo questo conflitto e la nuova unità sarà compatibile con le prestazioni e con i veicoli più pesanti, ad esempio per le autovetture che trainano un rimorchio”, spiega.

Secondo il fornitore tedesco, la nuova trasmissione elettrica dovrebbe essere flessibile. Da un lato, dovrebbe essere adatta anche per le autovetture compatte grazie al suo design ottimizzato nello spazio. Il design modulare della nuova trasmissione significa che dovrebbe anche essere in grado di essere montata su auto più pesanti, che potrebbero, ad esempio, tirare un rimorchio. Quindi la nuova trasmissione può adattarsi a una varietà di requisiti. Nelle scorse settimane, il terzo più grande fornitore tedesco aveva fatto parlare di se con alcuni importanti ordini di BMW e Fiat Chrysler per la sua nuova trasmissione ibrida. Detto sistema modulare della nuova trasmissione consente di implementare azionamenti ibridi leggeri, completi e plug-in con picchi di potenza da 24 a 160 kW.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
News

Idrogeno: le Case chiedono più infrastrutture in Europa

News

Pininfarina Crossover arriverà l'anno prossimo per sfidare Lamborghini Urus

NewsPorsche

C’è l’accordo Porsche-Boeing per un’auto elettrica volante

News

Dyson, l’auto elettrica non si farà

Lascia un commento

in questo momento ti trovi Offline