Peugeot e-208

A distanza di pochi giorni dal suo debutto in pubblico, torna a far parlare di sé la nuova Peugeot e-208, versione a zero emissioni della nuova generazione della 208. In queste ore, infatti, il magazine francese L’argus ha confermato che la nuova segmento B elettrica arriverà sul mercato con un prezzo di 31 mila Euro.

Il prezzo in questione si riferisce al mercato francese ed alla versione “entry level” della nuova Peugeot e-208, ovvero la Active. In termini di listino, si tratta, inoltre, di un prezzo superiore a più del doppio del prezzo d’ingresso alla gamma dell’attuale 208. Grazie all’Ecobonus, quindi, in Italia la nuova Peugeot e-208 sarà acquistabile con uno sconto massimo di 6 mila Euro (con rottamazione) o 4 mila Euro (senza rottamazione). 

Da notare, inoltre, che, in Francia, la nuova Peugeot e-208 sarà disponibile anche con il noleggio a lungo termine con durata di 48 mesi, contributo iniziale di 2.400 Euro ed un canone di 299 Euro al mese. Questa soluzione potrebbe essere proposta anche in Italia garantendo la possibilità di sfruttare una city car elettrica ad un prezzo decisamente interessante.

La nuova Peugeot e-208 può contare su di un pacco batterie da 50 kWh e, nel ciclo WLTP, presenterà un’autonomia di circa 340 chilometri con la possibilità di poter contare su di un motore elettrica da 136 CV di potenza massima. La nuova elettrica di casa Peugeot ha tutte le carte in regola per diventare uno dei nuovi punti di riferimento del mercato.

La crescente richiesta di auto elettriche e l’arrivo di tanti incentivi all’acquisto per i modelli a zero emissioni rappresentando fattori importanti che potrebbero contribuire al successo commerciale della nuova Peugeot e-208, un modello che, nei prossimi anni, potrebbe diventare uno dei più importanti di tutta la gamma del brand francese che, come anche diverse aziende concorrenti, punta forte sull’elettrico per il suo futuro.