Peugeot è già conforme alle emissioni di CO2 nell’UE del 2020 secondo il CEO

Peugeot
Peugeot

Il marchio Peugeot non dovrà pagare multe sulle emissioni per le sue vendite europee nel 2020, ha affermato il CEO. “La nostra produzione di ottobre che si trasformerà in registrazioni a gennaio è già pienamente conforme alla media di 93 grammi per chilometro di CO2 che il marchio dovrà raggiungere il prossimo anno”, ha dichiarato il CEO del marchio Jean-Philippe Imparato a margine di un evento mediatico giorno 1 ottobre.

Imparato ha affermato che pagare multe non è un problema per Peugeot, che a partire dal prossimo anno controllerà le sue emissioni medie di CO2 rispetto alle registrazioni UE ogni settimana. “Non abbiamo bisogno di forzare le consegne dei modelli ad alta emissione entro la fine dell’anno perché stiamo già allineando la produzione con le esigenze di emissioni del prossimo anno”, ha detto. Gli analisti hanno avvertito che le case automobilistiche potrebbero essere colpite con miliardi di euro di multe per aver mancato l’obiettivo di riduzione delle emissioni di CO2 della flotta dell’Unione europea, imposto per ridurre l’impatto dei cambiamenti climatici.

La crescente popolarità dei SUV, che sono meno efficienti dal punto di vista del consumo di carburante rispetto alle altre auto e il divieto dei diesel più vecchi in alcune città europee sono alcuni dei fattori che danneggiano la capacità delle case automobilistiche di ridurre le emissioni. Nel marzo 2018, l’amministratore delegato del gruppo PSA Carlos Tavares ha dichiarato che il gruppo francese avrebbe bisogno di modelli elettrificati – auto a batteria come la nuova Peugeot e-208 e ibridi plug-in – per coprire il 7% delle sue vendite mentre il diesel avrebbe rappresentato per circa il 10 percento per rispettare l’obiettivo UE per le emissioni di CO2 del 2020.

Il mese scorso al salone dell’auto di Francoforte, Tavares ha dichiarato che il declino del diesel non è così ripido come aveva temuto 18 mesi fa, quindi li vede rappresentare dal 20 al 25% delle vendite del Gruppo PSA il prossimo anno. Imparato ha affermato che la quota di gasolio è diminuita di circa 7 punti percentuali all’anno negli ultimi quattro anni, da circa il 60 percento nel 2015 a circa il 34 percento quest’anno.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Peugeot

Peugeot 3008 e 508: svelati i prezzi in Italia delle varianti plug-in hybrid

Peugeot

Peugeot e-208: prime consegne a gennaio ma è già record di ordini

Peugeot

Peugeot 208 GTi non si farà ma ci sarà una versione Peugeot Sport Engineered

Peugeot

La nuova Peugeot 2008 è già in produzione in Spagna

Lascia un commento

in questo momento ti trovi Offline