PSA: tutte le auto sono certificate in base ai nuovi requisiti EURO 6

Peugeot

Nicolas Morel, Executive Vice President for Quality and Engineering presso Groupe PSA, conferma: “ Il nostro gruppo è stato uno dei pochi produttori di auto pronti lo scorso anno per il primo passo di WLTP  e in grado di consegnare tutta la sua gamma ai suoi clienti dopo il 1 settembre 2018. Un anno dopo la nostra società è di nuovo in programma e ha puntualmente omologato tutti i modelli di autovetture a tempo debito. Le nostre scelte tecnologiche per il trattamento delle emissioni inquinanti ci consentono di offrire ai nostri clienti veicoli conformi e rispettosi dell’ambiente “.

Gli obiettivi per la misurazione delle emissioni delle autovetture diventano più severi il 1 ° settembre 2019, con le seguenti aggiunte: Test per RDE (emissioni di guida reali): questo test definisce la deviazione ammissibile tra le emissioni inquinanti (NOx, PN) misurate sui veicoli nelle condizioni di guida del mondo reale e le emissioni misurate nella nuova procedura di certificazione. Il requisito è un coefficiente di 2,1 per le emissioni di NOx. I modelli Groupe PSA sono approvati. Inoltre, l’80% delle autovetture PSA Groupe è già conforme al prossimo passo regolamentare “EURO 6d-ISC” che sarà attuato nel gennaio 2020 con un coefficiente richiesto di 1 + 0,43 di dispersione delle misurazioni.

Test per EVAP (emissioni EVAPorative): EVAP è la misurazione della quantità di idrocarburi che evapora dal sistema di alimentazione di un’auto per un periodo di 48 ore. Ciò riguarda principalmente la ventilazione del serbatoio del carburante delle auto a benzina. Test per ISC (In Service Conformity): ISC significa che le automobili fino a cinque anni e già in circolazione devono continuare a rispettare tutti gli standard sulle emissioni. Questi test sono già stati completati per tutti i modelli di autovetture e i veicoli sono certificati di conseguenza. I clienti possono ordinare tutti i modelli dei marchi Groupe PSA (Peugeot, Citroën, DS, Opel e Vauxhall) oggi e possono essere certi che la loro nuova auto soddisfi già tutti gli standard attuali e possa essere consegnata senza indugio.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Peugeot

Peugeot 3008 e 508: svelati i prezzi in Italia delle varianti plug-in hybrid

Peugeot

Peugeot e-208: prime consegne a gennaio ma è già record di ordini

Peugeot

Peugeot è già conforme alle emissioni di CO2 nell'UE del 2020 secondo il CEO

Peugeot

Peugeot 208 GTi non si farà ma ci sarà una versione Peugeot Sport Engineered

Lascia un commento

in questo momento ti trovi Offline