INFINITI e il team Renault F1 hanno completato lo sviluppo del motore ibrido per il progetto Black S

Renault

INFINITI e il team Renault F1 hanno completato lo sviluppo focalizzato sulla pista dell’esclusivo propulsore a doppio motore ibrido ad alte prestazioni creato per il prototipo del progetto Black S INFINITI. Il lavoro di sviluppo è stato firmato a Salzburgring in Austria dalla star del team Renault F1 Nico Hülkenberg, dove sono stati messi alla prova due prototipi. La casa giapponese continuerà a testare e convalidare elementi del prototipo Q60 Project Black S e prenderà una decisione sul potenziale di produzione dell’auto e delle sue tecnologie entro la fine del 2019.

Una collaborazione in evoluzione tra INFINITI e il team Renault F1, il prototipo del progetto Black S è servito da banco di prova per lo sviluppo della nuova tecnologia di propulsione ispirata alla Formula Uno. L’ultima versione del Project Black S è stata rivelata a Parigi nell’autunno 2018. Da allora, gli ingegneri del gruppo propulsore del Team Renault F1 e INFINITI hanno sviluppato ulteriormente la tecnologia unica, esplorando se potesse essere implementato in un’auto stradale ad alte prestazioni. Inoltre, il programma ha fornito uno spaccato di come la società giapponese possa collaborare con i partner allo sviluppo di nuovi progetti e tecnologie.

Mike Colleran, Vice Presidente della INFINITI Motor Company, commenta: “Il lavoro che è andato al Progetto Black S rappresenta una pietra miliare nella strada verso l’elettrificazione di INFINITI. Questo banco di prova per nuove idee e un rapido sviluppo rappresenta tutto ciò che la nostra azienda spera di raggiungere con le sue auto elettrificate in futuro, come la gestione intelligente dell’energia da propulsori avanzati ad alte prestazioni, una guida elettrizzante e un’estetica prestazionale “.

Cyril Abiteboul, amministratore delegato del team Renault F1, ha dichiarato: “L”esperienza di INFINITI di lavorare con la tecnologia di propulsione ibrida omologata è stata fondamentale per il co-sviluppo del nostro sistema a doppio ibrido. Il progetto Black S ora ci offre una rara opportunità per il trasferimento diretto della vera tecnologia F1 affinata in un’auto stradale. Fare questo salto, dal circuito alla strada, è qualcosa in cui siamo incredibilmente entusiasti di essere coinvolti ”.

About author

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Related posts
Renault

Renault lancerà due nuove auto elettriche nel 2020

Renault

Renault inizia a vendere auto online in Russia

FiatNissanRenault

FCA: il ruolo di Nissan sarà decisivo per la riapertura delle trattative con Renault

Renault

Distributore automatico di auto testato a Londra con Renault Zoe dentro