Nuova Renault Clio

Renault ha mostrato le foto della nuova Renault Clio di quinta generazione prima della presentazione ufficiale del modello al salone di Ginevra di marzo. La nuova Clio è più piccola all’esterno ma più grande all’interno, con un corpo più leggero e Renault afferma che è stata sviluppata su tre linee: design esterno evolutivo, design rivoluzionario degli interni e tecnologia innovativa.

Attraverso le sue quattro generazioni precedenti, Clio è diventato il modello più venduto di Renault. Insolitamente, la Clio 4 ha aumentato le sue vendite ogni anno dal 2012 al 2018 per diventare la seconda auto più venduta in Europa, in gran parte grazie al suo design. Vincent Dubroca, product manager di Clio ha dichiarato in proposito: “Il motivo principale per cui gli acquirenti scelgono Clio è sempre il design”.

Da una prospettiva di progettazione, quindi, la Clio di quinta generazione sembra riprendere da dove la vecchia macchina ha interrotto, anche se è in realtà completamente nuova. La nuova Renault Clio è stata costruita sulla piattaforma CMF-B del gruppo. Con una lunghezza di 4048 mm, è più corto di 14 mm rispetto a prima, con un passo più corto di 6 mm e un tetto fino a 30 mm più in basso. Il corpo è più leggero di 22 kg.

L’interno è dove i cambiamenti più grandi avvengono. L’abitacolo, ispirato alle Renault dei segmenti superiori, ha fatto notevoli passi avanti. I sedili più sottili hanno un maggiore spazio per le gambe posteriori di 26 mm, mentre il glovebox è più grande e il bagagliaio da 330-391 litri è considerato il migliore della sua categoria. La plastica ha lasciato spazio a tessuti più morbidi. La Clio sarà disponibile con una serie di sistemi di infotainment e funzionalità di assistenza alla guida facili da usare, con elementi come i controlli della temperatura che tornano ai classici pulsanti nel cruscotto. Al suo interno il grande schermo per l’infotainment da 9,3 pollici, abbinato a quello da 7 o 10 pollici della strumentazione digitale rappresenta la novità più importante.