Nuova Renault Captur

La nuova Renault Captur è stato avvistata durante i test di produzione. Il modello aggiornato prenderà spunti stilistici dalla nuova Renault Clio e sarà disponibile come ibrido plug-in con il badge “e-Tech”. Quando sarà in vendita nel 2020, il nuovo Captur continuerà a competere con Citroen C3 Aircross e Hyundai Kona. Si pensa che la Renault presenterà il nuovo modello al Salone dell’auto di Francoforte del 2019, con un lancio in Europa nei primi mesi del 2020. I prezzi devono ancora essere confermati, ma è probabile un piccolo aumento del prezzo dell’attuale versione. Il modello ibrido plug-in e-Tech ovviamente costerà molto di più.

Renault Captur

Il design della nuova Renault Captur prenderà spunto da quello attuale, con la griglia anteriore caratteristica che rimarrà in gran parte invariata. Inoltre, come mostrato nelle ultime foto spia, la forma del corpo rimarrà fedele all’originale, con il tetto spiovente e il design a due volumi del veicolo, insieme al rivestimento della carrozzeria. All’interno, la nuova Renault Captur beneficerà di una piattaforma leggermente più grande, che offre più spazio interno per passeggeri e bagagli. Prevediamo anche che otterrà l’ultimo design del cruscotto Renault, che vanta un sistema di infotainment touchscreen.

Con i clienti che si stanno allontanando sempre più dal diesel, non sorprende che Renault sia interessata all’elettrificazione per mantenere il Captur popolare. Utilizzando la tecnologia ibrida ‘e-Tech’ mostrata dall’ex capo della Renault Carlos Ghosn al Salone dell’auto di Parigi 2018, Captur 2020 sarà il primo ibrido plug-in della Renault quando verrà presentato alla fine di quest’anno.