Skoda
Skoda

Skoda è attualmente nel bel mezzo della preparazione delle attività necessarie per l’elettrificazione della sua gamma, che inizierà quest’anno con una versione ibrida plug-in della Superb e un Citigo completamente elettrico. L’anno prossimo, arriverà la versione di produzione dell’elettrica Vision E. La casa automobilistica ceca ha investito molto nella preparazione per il lancio dei suoi primi veicoli elettrificati, con circa 2 miliardi di euro destinati allo sviluppo di veicoli elettrici e servizi di mobilità. Solo nel 2018, Skoda ha speso 3,4 milioni di euro nell’espansione del proprio impianto di produzione in termini di infrastrutture elettriche a Mladá Boleslav.

Sono stati installati oltre 300 punti di ricarica, tra cui oltre 220 caricabatterie AC e 80 caricabatterie DC. La società sta inoltre pianificando una collaborazione con il fornitore di energia ŠKO-Energo per estendere la propria infrastruttura di ricarica oltre i confini della fabbrica. Il piano di elettrificazione di Skoda include sia veicoli ibridi che veicoli completamente elettrici e vedrà la sua realizzazione avvenire in diversi anni. Quest’anno saranno lanciati i suoi primi modelli elettrici e ibridi con batteria, con la versione di serie di un concetto introdotto nel 2017 in uscita il prossimo anno. Il BEV che verrà introdotto entro la fine dell’anno si basa sulla piattaforma MEB del gruppo Volkswagen e dispone di due motori elettrici con una potenza del sistema di 225 kW. Un autonomia fino a 500 km dovrebbe essere possibile grazie a una batteria agli ioni di litio raffreddata a liquido.