Polestar apre la prima fabbrica in Cina

Volvo

La filiale di auto elettriche di Volvo, Polestar ha aperto oggi il suo primo impianto di produzione. Nella nuova struttura di Chengdu in Cina, la coupé Polestar 1 PHEV da 441 kW è prodotta per la Cina e i mercati di esportazione. La società svedese ha in programma di produrre 500 unità all’anno in un ciclo di produzione di tre anni per cominciare. Le prime consegne ai clienti devono essere effettuate entro la fine di quest’anno. La Polestar 1 si basa sulla tecnologia Volvo e comprende anche alcuni elementi di design da berlina S90, per esempio. Anche il motore a benzina da due litri proviene da Volvo, ma i componenti ibridi di Polestar vanno oltre la gamma modulare esistente.

Mentre i modelli PHEV di Volvo hanno una potenza massima del sistema di 300 kW (160 kW dal quattro cilindri), Polestar 1 offre 441 kW. L’autonomia elettrica del Grand Tourer dovrebbe essere significativamente superiore a quella della maggior parte degli altri PHEV.  Oltre all’elevata qualità produttiva, si dice che il Polestar Production Center sia una delle fabbriche automobilistiche più rispettose dell’ambiente in Cina. Nel corso dell’anno, la società svedese-cinese afferma che raggiungerà lo status di oro LEED (Leadership in Energy and Environmental Design). Dopo la costruzione di Polestar 1 a Chengdu, la produzione di Polestar 2, il primo modello completamente elettrico del marchio, inizierà a Luqiao all’inizio del 2020. Si prevede che seguirà una Polestar 3 simile a SUV, ma nessun potenziale impianto di produzione ha ancora stato nominato. Entro la fine del 2022, quando scadrà la produzione di Polestar 1, le capacità saranno disponibili a Chengdu.

About author

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Related posts
Volvo

Volvo elettrifica l'intera gamma con il nuovo ibrido plug-in XC40

Volvo

Lynk e Co 06, il nuovo SUV a sette posti debutterà alla fine del 2020

Volvo

Care by Volvo in USA potrebbe aver violato le leggi

Volvo

Geely registra un crollo del 40% nell'utile del primo semestre