Polestar conferma i fornitori di batterie per le sue auto ad alte prestazioni

Volvo

Polestar conferma che i principali produttori di batterie CATL e LG Chem forniranno le batterie per le auto ad alte prestazioni della compagnia, come parte di accordi multimiliardari firmati da Volvo Car Group. Gli accordi coprono la fornitura di moduli di batterie agli ioni di litio per il prossimo portafoglio globale di modelli della casa svedese nel prossimo decennio, a partire dalla prima auto completamente elettrica del marchio, Polestar 2, a partire dal 2020. Questi fornitori forniranno anche batterie per i futuri veicoli elettrici di Volvo .”Con questi fornitori abbiamo la certezza che le nostre auto elettriche saranno alimentate da batterie di alta qualità su cui i nostri clienti possono contare”, commenta Thomas Ingenlath, Amministratore delegato della società.

CATL e LG Chem sono rinomati produttori di batterie, entrambi con un track record di successo che fornisce batterie agli ioni di litio al settore automobilistico globale. Soddisfano le rigide linee guida di approvvigionamento messe in atto da Polestar e Volvo Cars in termini di leadership tecnologica, supply chain responsabili e modelli di costo competitivi. In Cina, l’offerta di batterie beneficerà della scala del più ampio gruppo Geely. Di proprietà congiunta di Volvo Cars e Geely in uno split 50:50, le sinergie tra Polestar e le sue società madri presentano chiari vantaggi, con l’offerta di batterie come primo esempio.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Volvo

Volvo elettrifica l'intera gamma con il nuovo ibrido plug-in XC40

Volvo

Lynk e Co 06, il nuovo SUV a sette posti debutterà alla fine del 2020

Volvo

Polestar apre la prima fabbrica in Cina

Volvo

Care by Volvo in USA potrebbe aver violato le leggi

Lascia un commento