Volvo
Volvo

La California New Car Dealers Association sta chiedendo a Volvo di interrompere immediatamente il servizio di assistenza Care by Volvo nello stato che danneggerebbe i concessionari. In una lettera del 30 novembre a Anders Gustafsson, CEO di Volvo Cars del Nord America, Brian Maas, presidente dell’associazione California, ha affermato che Volvo attraverso il suo servizio è “in competizione diretta” con i concessionari e che in questa maniera la casa svedese ha modificato illegittimamente il suo accordo con i rivenditori. Maas ha anche scritto a Gustafsson che la variabilità dei prezzi dei veicoli attraverso Care by Volvo potrebbe “costituire un qualcosa di illegale”.

In una dichiarazione rilasciata a Automotive News martedì, la casa svedese ha però difeso il servizio. ” Il nostro programma si è dimostrato popolare tra i consumatori e ha attratto nuovi clienti”, si legge nel comunicato. “Volvo Car USA ha sempre avuto un dialogo aperto e onesto con i suoi partner al dettaglio su Care by Volvo e ha recentemente completato una revisione del programma di 12 mesi. Una versione aggiornata di Care by Volvo (2.0) è stata recentemente rivista con la Volvo Retailer Advisory Board e il feedback è stato positivo e favorevole ai cambiamenti “.

Il servizio aggiornato è stato presentato mercoledì alla Volvo Dealer Association della California del Sud dopo che il gruppo ha tenuto un incontro con la California New Car Dealers Association. Volvo ha ricevuto la lettera della California New Car Dealers Association alla fine di venerdì e ha dichiarato all’associazione che prevede di fornire una risposta formale la prossima settimana.

La California New Car Dealers Association si è incontrata con Gustafsson e ha scambiato diverse lettere con Volvo sul programma e le preoccupazioni dei concessionari. Maas ha detto a Automotive News che Volvo non ha risposto in modo soddisfacente alle domande legali dell’associazione.

Care by Volvo, lanciato nel 2017, è un servizio di abbonamento di due anni. L’uso di un veicolo, l’assicurazione e la manutenzione sono raggruppati in un unico pagamento mensile che varia da $ 650 a $ 850 a seconda del veicolo. Dopo un anno, gli abbonati possono optare per un veicolo diverso. Maas nella sua lettera ha detto che l’associazione vede l’abbonamento come un leasing e viene fissato il canone mensile, indipendentemente dal costo effettivo per fornire l’assicurazione a un cliente. Qualcuno con un record di guida pulito che è a basso rischio pagherà di più per un veicolo di un cliente che è più costoso da assicurare, ha detto Maas.

“Per tale cliente, Volvo manipola il costo del veicolo per garantire che il pagamento mensile del cliente sia pari alla somma promessa dal programma CbV”, ha scritto Maas. “La legge della California proibisce espressamente ai concessionari di” impacchettare “il costo dell’assicurazione nel pagamento mensile del leasing, pertanto CbV espone i concessionari Volvo alla responsabilità ai sensi di questo (e di altri) statuti sulla protezione dei consumatori.”Signup for Care di Volvo avviene online o tramite l’app Volvo e le coordinate di un concierge Volvo con un rivenditore locale per la consegna dei veicoli.

I concessionari ricevono un pagamento per ogni abbonamento Volvo che gestiscono, ha detto Maas. “Alla luce delle comprensibili preoccupazioni dei nostri concessionari Volvo, vi chiediamo di sospendere immediatamente il programma CbV in California e collaborare con i vostri partner commerciali per progettare un programma di abbonamento che rafforzi la vostra relazione con i concessionari e sia conforme alla legge californiana”, ha scritto Maas nella lettera. L’associazione, che rappresenta circa 23 concessionari Volvo nello stato, chiede a Volvo di rispondere entro il 21 dicembre.