Volvo venderà camion elettrico di Classe 8 negli Stati Uniti nel 2020

Volvo
Volvo Truck Concept Hybrid 1

Volvo Trucks, il secondo produttore di camion al mondo, entrerà a far parte della crescente lista di aziende di autocarri di classe 8 che porteranno un proprio modello elettrico sulle strade degli Stati Uniti. La società svedese ha annunciato in un tweet che la sua VNR Electric andrà in California per i test di dimostrazione nel 2019, prima che le vendite comincino nel 2020. Tutto ciò che sappiamo finora è che la VNR Electric indosserà un logo illuminato sulla griglia e sulla carrozzeria.

Volvo ha iniziato a vendere un autobus elettrico FE in Europa nel 2011 e da allora ha venduto più di 4.000 autobus FE. All’inizio di quest’anno, Volvo Trucks ha annunciato il lancio del camion medio elettrico FL in tre dimensioni di batterie, in grado di trasportare 16 tonnellate fino a un massimo di 300 chilometri. Quel veicolo è stato utilizzato a Göteborg, in Svezia, con una società di spazzatura e una società di trasporto urbano prima del suo debutto sul mercato il prossimo anno.

Ad aprile, dopo aver adottato la trasmissione FE per il trasporto su strada, Volvo Trucks ha annunciato il camion medio FE in Europa, in grado di trasportare 27 tonnellate. La FE andrà in servizio su piccola scala in Germania il prossimo anno prima delle vendite commerciali che inizieranno nel 2020. Il camion è disponibile in due taglie di batteria, 200 kWh o 300 kWh, che alimenteranno due motori elettrici che produrranno fino a 496 cavalli di potenza.

Il VNR Electric si basa sul camion VNR Volvo di Classe 8 in vendita negli Stati Uniti ora con trasmissioni diesel tradizionali, utilizzando il powertrain FE. Come parte del programma LIGHTS della casa automobilistica, Soluzioni per il trasporto pesante a basso impatto ambientale, la casa svedese metterà otto camion dimostrativi con diverse configurazioni di batterie e altre 15 unità di pre-produzione e produzione su strada con due società di autotrasporti.

Il California Air Resources Board (CARB) ha assegnato 44,8 milioni di dollari al distretto di gestione della qualità dell’aria della costa meridionale dello Stato (SCAQMD) per lo sforzo LIGHTS. Ci sono 16 partner coinvolti mentre Volvo lavora per risolvere i problemi di autotrasporto elettrico 24 ore su 24 per la creazione di “ecosistema di trasporto globale”. I numeri per il progetto LIGHTS dicono che “ridurranno ogni anno circa 3,57 tonnellate di inquinanti atmosferici e 3.020 tonnellate di gas serra”.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Volvo

Care by Volvo in USA potrebbe aver violato le leggi

Volvo

Geely registra un crollo del 40% nell'utile del primo semestre

Volvo

Volvo prepara due nuovi SUV, un entry level ed un top di gamma

Volvo

Volvo registra una crescita delle vendite globali del 7,1% a luglio