Volvo XC40 EV introduce il nuovissimo sistema di infotainment basato su Android

Volvo
Volvo XC40 EV

Volvo Cars sta sostanzialmente ripensando l’infotainment nella prossima Volvo XC40 EV. Alimentato da Android, il nuovo sistema di infotainment offre ai clienti una personalizzazione senza precedenti, livelli migliorati di intuitività e nuova tecnologia e servizi Google integrati. Volvo Car Group è la prima azienda a collaborare con Google per l’integrazione di un sistema di infotainment basato su Android, con Google Assistant, Google Maps e Google Play Store integrati. Le due società sono state partner di sviluppo negli ultimi anni.

Il nuovo sistema offre la piena integrazione di Android Automotive OS, la piattaforma Android open source di Google, con aggiornamenti in tempo reale a servizi come Google Maps, Google Assistant e app automobilistiche create dalla community di sviluppatori globale. L’XC40 elettrico è anche la prima Volvo che riceverà aggiornamenti software e di sistema operativo via etere , ponendo Volvo Cars all’avanguardia nei servizi automobilistici connessi. Volvo XC40 EV continuerà ad evolversi e migliorare nel tempo, anziché essere al suo apice quando lascia la fabbrica.

“Stiamo finalmente offrendo la stessa esperienza in auto a cui siamo abituati sul telefono, ma adattato per l’interazione sicura durante la guida”, afferma Henrik Green, Chief Technology Officer di Volvo Cars. “E introducendo aggiornamenti over-the-air per tutto, dalla manutenzione a funzionalità completamente nuove, l’auto può rimanere fresca come gli altri tuoi prodotti digitali, sempre con le più recenti e grandi funzionalità.”

Una delle migliori funzionalità di Android Automotive OS è che è un sistema operativo Android familiare a milioni di sviluppatori, fatto su misura per funzionare in macchina. La tecnologia e i servizi creati dagli sviluppatori di Google e Volvo Cars sono integrati nell’auto, mentre ulteriori app musicali e multimediali ottimizzate e adattate per le auto saranno disponibili tramite il Google Play Store.

Google Assistant consente ai clienti di svolgere le proprie attività utilizzando solo la voce per le funzioni in auto come il controllo della temperatura, l’impostazione di una destinazione, la riproduzione della musica e dei podcast preferiti su app come Spotify e il rimanere in contatto, ad esempio inviando messaggi. Questa integrazione contribuisce a ridurre la distrazione del conducente, aiutando i conducenti a tenere le mani sul volante e gli occhi sulla strada. Google Assistant ti consente anche di interagire con i tuoi dispositivi smart-home dalla tua auto Volvo.

Google Maps sarà in grado di fornire mappe aggiornate e dati sul traffico in tempo reale, tenendo informati i conducenti sulle imminenti situazioni del traffico e suggerendo in modo proattivo percorsi alternativi, nonché suggerendo la stazione di ricarica più vicina lungo il percorso. Gli stessi dati cartografici ricchi e freschi verranno utilizzati per migliorare le capacità dei sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS) dell’XC40 fornendo informazioni importanti come limiti di velocità e curve sulla strada per l’auto. Ricordiamo infine che Volvo XC40 EV verrà mostrato per la prima volta al pubblico il 16 ottobre.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Volvo

Volvo ridurrà l'impronta di carbonio del ciclo di vita delle auto del 40% nei prossimi sei anni

Volvo

Volvo XC40: suv elettrico dal bagagliaio più spazioso

Volvo

Volvo Cars e Geely uniranno le forze per i motori a combustione

Volvo

Polestar rivela i prezzi per la sua auto elettrica Polestar 2

in questo momento ti trovi Offline